2011
18
Mar

17 marzo Festa dell’Unità d’Italia e anniversario dello Stato Italiano

 

               

                                 L’Italia 


Dio, creandola, sorrise sovr’essa, e le assegnò per confine le due più sublimi cose che ponesse in Europa, simboli dell’eterna forza e dell’eterno moto: le Alpi e il mare. Dalla cerchia immensa delle Alpi scende una catena mirabile di continue giogaie, che si stende fin dove il mare la bagna.
Ed il mare la ricinge, quasi, d’abbraccio amoroso ovunque le Alpi non la ricingono: quel mare che i nostri padri chiamarono «Mare Nostro ».
E, come gemma cadente dal suo diadema, stanno disseminate attorno ad essa, in quel mare, Corsica, Sardegna, Sicilia, ed altre isole minori, dove natura di suolo e lingua e palpito di anime parlano d’Italia.

Giuseppe Mazzini

Invia una Risposta