2010
05
Feb

SABATO 30 GENNAIO “CAMMINATA PER LA PACE “MONTECERBOLI LARDERELLO”

Dopo avere rinunciato a camminare a causa della pioggia scrosciante,
a tratti inframezzata da nevischio, si è trasformata in un bel
pomeriggio di incontri e confronti.
Il teatro de Larderel pur non essendo gremito come in precedenti
simili eventi, accoglie istituzioni, associazioni e singoli cittadini
giunti dai più svariati luoghi della Toscana.
Lo testimoniano i gonfaloni appoggiati in buon ordine alle pareti.
Grande assente il Gonfalone del Comune di Castelnuovo V.di C., in
seguito alla scelta da parte della nuova amministarzione  di uscire
dal Tavolo per la Pace.
Sono presenti alcuni consiglieri dell’opposizione e diverse persone in
veste privata.
Dopo i saluti di rito è un susseguirsi di interventi.
Si fa il punto di alcune situazioni viene chiesto di assumere e
rispettare impegni.
Chi ha visitato queste terre “lontane” è qui per raccontare il dolore.
Tanti dolori un unico dolore.
Ma i famosi “100 passi” di Peppino Impastato, verso la pace, il
rispetto dei diritti, verso la non violenza non saranno possibili se -
come abbiamo sentito dalla voce dell’ultimo relatore – il monaco
tibetano – non sapremo prima guardare e togliere l’odio che è dentro
ognuno di noi.
Dunque speriamo un luogo non lontano da raggiungere.

Commenti disabilitati.