Archive for January, 2010

PERCHE’ E’ STATO CHIUSO IL BLOG

Friday, January 29th, 2010

La decisione di chiudere provvisoriamente il blog del PD è stata presa per l’escalation veramente preoccupante di interventi che avevano l’unico scopo di colpire persone e non idee, diventando così un ricettacolo per un massacro virtuale di persone non gradite e non  confronto di programmi.

Ora è comprensibile l’accanimento per le decennali frustrazioni ricevute dagli avversari politici e per il populismo delle alternative proposte, ma ci sembra veramente deleterio proporre simili cumuli di immondizia non motivata ed esporre al pubblico ludibrio persone che hanno ricoperto ruoli nella passata amministrazione o anche persone che non fanno parte del nostro partito.

Sembra quasi che il blog debba diventare una sorta di terapeuta da pochi soldi per curare nevrosi o per ripagarsi di “decenni “ di  loro delusioni politiche. Come avranno sicuramente notato i nostri avversari politici, nel loro blog non ci sono mai commenti o giudizi vergognosi provenienti dalla parte opposta; tutto sembra che si svolga su un piano di sfottò che sono il sale della nostra toscanità.

Questa ultima osservazione è rivolta soprattutto a coloro che immaginano, sbagliando, che i simpatizzanti del PD siano tristi, allocchi e mai pronti allo scherzo e alla battuta, cultori dello snobbismo e amanti di tutto ciò che è “noioso” ,ce ne dispiace molto ma non è così. Inoltre vorremmo ricordare che la cultura non deve essere vista come una discriminante al negativo:forse, per qualcuno di voi, le persone colte o educate devono essere messe al bando della società?

E’ proprio questo che vi sta  a cuore. In un paese dove l’anafalbetismo di ritorno sta già mietendo vittime , invece di considerare l’impegno sociale, la cultura in senso lato(come tutti sapete, non significa solo sapere Dante a memoria o avere una laurea !) un valore su cui scommettere per il futuro dei nostri figli, si sbeffeggia chi mette la punteggiatura in modo corretto!

C’è di che riflettere…..                                                       

Il flop della Maddalena

Thursday, January 28th, 2010

LA MADDALENA – C’era una volta l’isola che doveva essere e non è più. C’è ora la Maddalena usa e getta. Prima tirata a lucido in abito da festa e poi, dopo il G8 fantasma traslocato all’Aquila, lasciata sola con il suo sogno infranto e i suoi cocci da raccogliere. Trecentotrenta milioni investiti – presi in larga parte dal bilancio e dai contributi per la Regione Sardegna – e neanche un posto di lavoro. A casa, da tre giorni, anche i 23 guardiani maddalenini che sorvegliavano le belle e incompiute cattedrali sul mare. Dove adesso regnano l’abbandono, l’incuria e il degrado. Di chi è la colpa del flop?
http://www.repubblica.it/politica/2010/01/28/news/g8-maddalena-2101455/

“Tasse: Tremonti basta favole”

Tuesday, January 26th, 2010

Bersani a tutto campo su crisi economica, lavoro, fisco,riforme ed elezioni regionali: “La nostra missione, il nostro orizzonte è essere utili al nostro paese”.
“Grazie al governo in questa crisi hanno guadagnato le banche,i grandi evasori, la criminalità. Lo Stato ha preso un decimo di quanto avrebbe dovuto prendere. Teniamo fermo un principio: noi non abbiamo mai fatto e non faremo condoni. Siamo stanchi come tanti italiani di sentire raccontare favole compresa quella secondo la quale noi alzeremmo le tasse e lui le abbasserebbe. Quest’anno finiremo di lavorare per lo Stato il 23 giugno. E’ il record. Provi Tremonti a vantarsene”.

Pier Luigi Bersani

http://www.partitodemocratico.it/dettaglio/92657/tasse_tremonti_basta_favole

Fai anche tu la tua parte per costruire l’alternativa

Friday, January 22nd, 2010
Il Partito Democratico è il partito del nuovo secolo. Il nostro compito è parlare dell’Italia, delle idee che abbiamo per il nostro Paese e di come farle vivere in un rapporto reale con i territori e con i cittadini.
C’è un duro lavoro da fare per dare un radicamento popolare al nostro partito. Un lavoro paziente per convincere l’Italia a guardarsi con gli occhi delle nuove generazioni e  realizzare così, nel senso comune, un’idea di futuro.
In nome di questo, dobbiamo mettere in campo la nostra capacità di essere utili a un’Italia migliore; e per riuscirci, dobbiamo costruire e rendere percepibile la nostra identità ed avere un partito che funzioni, che operi attraverso una partecipazione vera e produca il rinnovamento traendolo dalle tante esperienze cresciute nel territorio. 
Un partito che si candida ed è credibile per l’alternativa di governo.
Pier Luigi Bersani
segretario del Partito Democratico

tessera

Terremoto ad Haiti – COME AIUTARE

Thursday, January 21st, 2010
haiti_banner
www.agire.it
www.caritas.org/activities/emergencies/HaitiAppeal.html
www.ucodep.org/
www.wfp.org/it
www.unicef.it/haiti
www.savethechildren.it/2003/donazioni/donazioni
www.medicisenzafrontiere.it/
www.abconlus.it/haiti.asp

CHIARIMENTO SULL’ELISOCCORSO

Wednesday, January 20th, 2010

NOTA DI CHIARIMENTO SULL’ELISOCCORSO DI CASTELNUOVO 

Scusi signor Sindaco,  sebbene si stia dimostrando insofferente alle richieste e, tutto sommato, molto arrogante, quando riterremo di porle pubblicamente delle domande, lo faremo senza indugi. 

L’ELIPORTO: abbiamo chiesto il perché di un colossale, ingiustificabile ritardo nell’attivazione del manufatto destinato ad accrescere la sicurezza dei nostri cittadini, considerando che a Giugno 2009 i lavori-secondo progetto- erano sostanzialmente terminati e, naturalmente, coperti dal necessario finanziamento di circa 500.000€.

Siamo informati che la sua Amministrazione Comunale ha deciso di apportare una modifica (forse utile) il cui tempo di esecuzione richiedeva 10 giorni, per un’ulteriore spesa di 25.000€ ( pari al 5% di quanto già finanziato).

Veda, signor Sindaco, per realizzare questi lavori aggiuntivi, non aveva davvero bisogno di cercare altri finanziamenti, perché la precedente Amministrazione, quella che ha lavorato “poco e male”, le ha lasciato un contributo di 70.000€ della Regione Toscana, giacente presso gli uffici della ASL di Volterra.

Come vede, per attivare l’ELIPORTO, non aveva bisogno di particolari iniziative; bastava che avesse più rispetto per chi si era impegnato per realizzarlo e, soprattutto per l’intera comunità che rappresenta.

Certamente, per rispondere alla nostra legittima richiesta ( tra l’altro, non ha risposto),   non aveva sicuramente bisogno di raccontare bugie.

Montecerboli 30/01/2010 ore 15.00 CAMMINATA PER LA PACE

Monday, January 11th, 2010

PISA 12/01/2010 ore 21,30 apertura della campagna elettorale di Enrico Rossi

Sunday, January 10th, 2010

rossi-Pisa-12-717x1024